A cura della Redazione
Torre città delle eccellenze, convegno a Palazzo Vialdo Palazzo Vialdo gremito per l´arrivo del sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca. Mercoledì si è tenuto, presso il noto locale al confine tra Torre Annunziata e Torre del Greco, il convegno "Le città delle eccellenze" promosso dall´associazione Riformisti nel Mezzogiorno. Insieme a De Luca, erano presenti il candidato sindaco dell´Alleanza Straordinaria, Enzo Sica (foto), il presidente dell´Ordine degli Architetti di Napoli, Gennaro Polichetti, ed Ambrogio Preziosi, in rappresentanza dell´Unione Industriali napoletana. Ad introdurre il dibattito, Lello Ricciardi, candidato al Consiglio comunale nel Pd, affiancato da Flavio Panariello. Al centro dell´incontro, le possibilità di sviluppo della fascia est della costiera napoletana in ragione di un corretto e sostenibile processo di urbanizzazione e pianificazione territoriale. Sica ha sottolineato come l´Ammistrazione Starita abbia sprecato diverse opportunità per il rilancio della città, a partire dalla inattuazione del piano portuale, uno dei "cavalli di battaglia" di Sica, che avrebbe dato senza dubbio nuovo slancio alle attività legate allo scalo marittimo oplontino. Polichetti ha poi parlato dell´inadeguatezza della macchina amministrativa sul fronte della riqualificazione del quartiere Murattiano, del centro storico, di via Sepolcri e del prolungamento di via dei Mille. Preziosi ha, invece, sottolineato che tali progetti vanno ripresi attuando un connubbio sinergico tra imprenditoria privata e classe politica. Da De Luca è arrivato l´auspicio che Sica riesca a fare di Torre Annunziata una città delle eccellenze, sulle orme di Salerno, completamente trasformata, in meglio, dallo stesso De Luca.