A cura della Redazione
Circumvesuviana, protesta a Napoli. A Pasquetta pochi treni La Via Crucis della Circumvesuviana. Questa mattina, un folto gruppo di cittadini ha manifestato davanti al Terminal di Porta Nolana a Napoli, inscendando una processione con croci sulle quali era stato affisso il simbolo dell´azienda di trasporto. La crisi della Circum sta mettendo in ginocchio il trasporto pubblico locale. Corse eliminate, treni obsoleti e privi di manutenzione, riduzione sensibile dei viaggi. Con pesanti ripercussioni sulla vita di migliaia di utenti che ogni giorno utilizzano il servizio per recarsi a lavoro, a scuola o all´università. Intanto la direzione della Circumvesuviana fa sapere che per il giorno di Pasquetta, lunedì 9 aprile, non potrà essere potenziato il servizio su rotaia. «La perdurante ridotta disponibilità di materiale rotabile non ci consente di effettuare tutte le corse previste dal programma d’esercizio in vigore. Di questo non possiamo che scusarci per le inevitabili ripercussioni su regolarità, puntualità e comfort. In occasione della giornata di Pasquetta, pertanto, rivolgiamo un appello ai nostri Viaggiatori affinché ci aiutino a prevenire comportamenti che potrebbero pregiudicare l’utilizzo successivo dei treni» si legge nella nota.