A cura della Redazione
Le dimissioni di Ciaravola da segretario cittadino di R.C. Osvaldo Ciaravola, segretario cittadino di Rifondazione Comunista, si dimette dalla sua carica. In una lettera indirizzata ai compagni del partito, Ciaravola informa sulle motivazioni della sua decisione. «E´ con grande rammarico - si legge nella lettera - che vi comunico le mie irrevocabili dimissioni dalla carica di segretario del partito di Torre Annunziata. Le ragioni che mi hanno spinto a questa sofferta decisione sono diverse. La prima è legata al sopravvenire di più assorbenti impegni lavorativi. Per il modo con cui ho sempre impostato il lavoro, per la natura totalizzante dell´impegno che ho sempre dato a Rifondazione, non sarebbe serio continuare a fare il segretario part-time. La seconda ragione - continua Ciaravola - è che la società di oggi è cambiata, e con essa il nostro partito ed io non mi ci rivedo più. Per quel che riguarda il mio impegno politico, esso continuerà con rinnovato entusiasmo come cittadino di Torre Annunziata, recuperando magari il tempo di cominciare alcune battaglie troppo a lungo rinviate. In particolare - conclude Ciaravola - considero oggi la mia principale missione quella di dare voce ad una generazione frustata e delusa perché le hanno rubato la speranza e il futuro e rischia di vedere nell´antipolitica il naturale sbocco della propria indignazione».