A cura della Redazione
Pallacanestro, risultati positivi per il Basketorre Gran bel regalo degli aquilotti blu del Basketorre per la festa del papà. Ieri sera, infatti, sul campo di Santa Maria la Carità, i piccoli atleti di Torre Annunziata hanno messo in pratica le lezioni impartite in settimana dalla coach Adelaide Tessitore ed hanno così inanellato l’ennesima convincente affermazione lontano dal parquet casalingo. Un match subito in salita per i piccoli aquilotti (2001-2002) che nella prima frazione di gioco, frenati dall’emozione di giocare in un campo avverso e dalla difesa asfissiante dagli atleti di casa, non riescono ad esprimere il loro solito gioco, venendo così puniti dalla velocità di manovra e dalla precisione la tiro degli avversari. La prima frazione si chiude con un inappellabile 8 a 0 a vantaggio degli atleti di casa, un punteggio che avrebbe abbattuto molti giocatori, ma non la giovane compagine del Basketorre. Gli aquilotti, motivati dalla giovane allenatrice, riescono a ritrovare lo smalto e l’energia dei precedenti incontri per rimontare lo svantaggio. Così nel secondo tempo scendono in campo i tre moschettieri, Umberto Germano, Simone Mazzola e Antonio Sica, che con le loro frenetiche giocate e con grande determinazione colmano il pesante divario e riportano le squadre in parità, lasciando esterrefatti i padroni di casa che già pregustavano una rapida vittoria. Le altre frazioni scorrono velocemente con il Basketorre sempre in vantaggio e che grazie anche ai canestri di Ciro Vaccaro e Syria Germano ed alla difesa a tutto campo di Vincenzo Sannino gli oplontini realizzano il break decisivo determinando un divario che man mano diventa incolmabile per la compagine casalinga. 32 a 16 è il risultato finale che premia i giovani aquilotti e l’allenatrice che non ha fa mai mancare ai suoi atleti consigli, direttive e soprattutto tanta grinta. “Sono felice della convincente prestazione dei miei giovani ragazzi, che non si sono mai fatti intimorire né dal pressing asfissiante dei padroni di casa né dall’iniziale svantaggio”, ha commentato Adelaide Tessitore al termine dell’incontro. Continua il momento magico del gruppo Esordienti maschile (2000-2001) che impone tra le mura amiche il primo stop stagionale alla capolista Abatese. Gli oplontini, dopo un primo quarto equilibrato, tentano l’allungo nel secondo, trascinati dalla grande serata al tiro di Antonio Sica, ma sono raggiunti e superati nel terzo periodo nel quale gli ospiti dominano. La situazione si presenta equilibrata all’inizio dell’ultimo tempo (20-19 per l’Abatese) nel quale si risolve il match: sono i bianco blu di casa ad avere più energia e grinta nella frazione decisiva riuscendo a cambiare marcia e a surclassare gli avversari imponendosi con un perentorio 34-22. Ottime le prestazioni di Vittorio Di Leva, Antonio DeVito, Vincenzo Solimeno e Mario Visciano impegnato, quest’ultimo, a tenere a bada , con discreto successo, l’elemento più valido della formazione ospite. Il successo di sabato scorso che fa seguito a quello largo della settimana precedente con il Gragnano e soprattutto quello di misura (27-26) di due settimane or sono sul campo difficilissimo del Basket Team Stabia, consente ai torresi di dare vita ad un filotto di vittorie che li rilancia in classifica addirittura nella rincorsa alla prima piazza. La serie vincente potrebbe proseguire nel prossimo turno che vedrà Valerio Cirillo e compagni opposti al fanalino di coda Penisola Sorrento. TONIO