A cura della Redazione
Ambiente e riciclo, la rassegna itinerante "Ricl´ARtE" Arriva nei comuni vesuviani "Ricicl´ARtE", rassegna itinerante del comprensorio che ha come obiettivi quelli di sensibilizzare alla tutela dell´ambiente e al riciclo dei rifiuti. Il 4, 6, 15 e 24 marzo, l´iniziativa farà tappa a Torre Annunziaya, Boscoreale, Boscotrecase e Trecase. L´evento è organizzato grazie al P.T.G. 212/2011 del S.I.R.G. Campania con comune capofila Torre Annunziata e in convenzione con i comuni di Boscoreale, Boscotrecase, Trecase, e Pompei, ed è coordinato da Dario Scudieri, presidente del forum dei giovani di Torre Annunziata, in collaborazione con l´associazione di promozione sociale Fabio Carfio Comunicazioni. La prima tappa della manifestazione è prevista in piazza Sant´Anna a Boscotrecase per domenica 4 marzo, e vedrà, dalle ore 9.00, l´allestimento del "Ludobus - Artingioco", un vero e proprio bus dal quale salteranno fuori giochi giganti di un tempo costruiti interamente con materiale di riuso e al 100% ecocompatibile. I simpatici operatori organizzeranno laboratori aperti a tutti in cui rifiuti domestici si trasformeranno in simpatici giocattoli e bijou. Durante l´evento, il clown-giocoliere Smilo si esibirà in uno spettacolo di arte di strada. Il 6 marzo "Ricicl´ARtE" sarà invece a Boscoreale, nei locali dell´ex stazione FS, gestiti dai volontari dell´associazione Stella Cometa. Dalle ore 18.00 ci sarà una conferenza dal titolo "Ambiente, rifiuti e Energie Alternative" in cui interverranno professori e studenti universitari. In apertura, inoltre, una presentazione di Vincenzo Martire, presidente dell´associazione ospitante; il moderatore sarà Fabio Ciaravola. Parallelamente alla stessa, sarà allestita una mostra collettiva con tema "Ambiente e Riciclo" curata dalla dottoressa Marta Accardo e da associazioni territoriali presenteranno le proprie attività. Al termine ci sarà un DjSet con aperitivo e una estemporanea aperta a tutti. La villa comunale di Trecase il 15 marzo accoglierà il concerto degli "Integral Buatt", una band formata da percussionisti già impegnati sul territorio con gruppi di samba quali i Batacoto, che terranno una dimostrazione su come qualsiasi oggetto nasconde un suono e a cui seguirà una vera e propria esibizione. Dalle 18.30 si alterneranno invece due tra i più promettenti artisti di strada in Campania: il ventriloquo-marionettista Mauro Ascione e il giocoliere-mangiafuoco Carlos Juggling Show. La rassegna vedrà il suo evento conclusivo il giorno sabato 24 marzo nella villa comunale di Torre Annunziata, a pochi passi dalla marina del sole. Dalle 19.00, ad uno spettacolo di giochi con il fuoco a cura degli artisti partenopei "Nulleamai & ContactAle", seguirà l´esibizione di una delle band più originali del panorama italiano di musica da "riciclo". Dal Centro Italia arrivano i "Riciclato Circo Musicale", band che grazie ad un incredibile lavoro di ricerca e sperimentazione, riesce ad esibirsi con strumenti totalmente auto-costruiti in un repertorio che riesce a spaziare dai classici sempreverdi della musica italiana alla tecno. Un concerto che incuriosisce grazie soprattutto agli strumenti utilizzati: un cassetto diventa una chitarra, delle chiavi inglesi si trasformano in uno Xilofono, un complesso di bidoni, barattoli, vassoi e coperchi formano una vera e propria batteria. Durante tutti gli appuntamenti sarà allestita un´area gratuita a disposizione dei giovani artigiani per l´esposizione delle proprie creazioni e per le associazioni territoriali non politicizzate che vogliono far conoscere le proprie iniziative. Inoltre, ci saranno "postazioni OFF" che potranno essere occupate da artisti di strada che vorranno esibirsi in maniera estemporanea.