A cura della Redazione
Atletica, ottima prova degli atleti dell´Hinna ad Ancona Ci siamo. Si sta risvegliando Marco Perna (nella foto, al centro). Era da tempi remoti che il 21enne oplontino, studente di scienze motorie, non faceva registrare miglioramenti. Il segnale è arrivato dal Marche Palas di Ancona, dove l´alfiere dell´Hinna ha raggiunto un prestigioso sesto posto nei Tricolori assoluti indoor di prove multiple. Ben 4.605 i punti realizzati nell´eptathlon, con il personale nella sesta gara, quella di salto con l´asta, elavato a 4.10 m. Non da meno l´emergente Marco Cirillo, giunto settimo con 4.580 punti. Si migliora anche Salvatore Chierchia, raggiungendo i 4.405 punti che gli valgono un buon undicesimo piazzamento. Nelle categorie giovanili, ancora progressi per Agostino Scebi, giunto a 4.395, e Antonio Avella, che grazie a 4.305 punti supera il minimo per partecipare agli Assoluti outdoor previsti a Bressanone nel mese di luglio. Saranno ben cinque, quindi, i torresi a partecipare alla kermesse sud-tirolese. Un attestato di enorme prestigioso ma anche un investimento molto oneroso. Ad Ancona si è ben comportato Lello Sentiero. Per il 16enne studente del "Pitagora", primato personale nel petathlon portato a 2.864 punti, un lotto affollatissimo di partecipanti, e un 1000 m conclusivo da favola chiuso in 2´44"90. Si guadagna la sufficienza anche la sua compagna di scuola e di allenamenti, Serena Auricchio, undicesima nel pentathlon juniores grazie a 2.878 punti. Conferma per Anna Generali, ex Hinna, ora al GS Valsugana, medaglia d´argento tra le under 23 e sesta assoluta nel pentathlon con 3.664 punti e tante recriminazioni per un salto nullo nel lungo, molto, ma molto... lungo. Consacrazione, nel fine settimana, al Palavesuvio con i Regionali assoluti individuali e societari. LUIGI CHIERCHIA