A cura della Redazione
Centrosinistra al lavoro: «Il programma? Ascolteremo i cittadini» Si rafforza l´intesa tra Italia dei Valori, Sinistra Ecologia e Libertà, Federazione della Sinistra e Torre nel Cuore. I tre partiti e il movimento civico si sono riuniti ieri sera per consolidare la loro alleanza politico-programmatica, basata su una forte opposizione all´amministrazione di centrodestra che è al governo della città grazie al ribaltone della volontà dell´elettorato. E nel contempo hanno ribadito la necessità di un rilancio del centrosinistra, unito e rinnovato, che sia allargato a partiti, movimenti, associazioni e singoli esponenti della società civile che si rivedono nei principi e valori di questo schieramento. A cominciare dalla figura del candidato a sindaco di questa coalizione, che deve avere come requisiti indispensabili moralità, competenza, esperienza e un coerente e costante percorso di appartenenza all´interno del centrosinistra. Nei prossimi giorni questo raggruppamento intensificherà gli incontri con altre formazioni politiche, liste civiche e associazioni, con un confronto che possa portare alla condivisione di un progetto e un programma comune, in vista delle elezioni comunali dell´anno prossimo. In particolare verrà presentata una rosa di nomi dalla quale sarà scelto un candidato a sindaco proposto e sostenuto unitariamente da IDV, SEL, Federazione della Sinistra, Torre nel Cuore e da altri soggetti politici che contribuiranno a tale scelta. Tale indicazione sarà sottoposta all´attenzione del Partito Democratico, principale partito del centrosinistra, affinché sia valutata, tra le diverse candidature presentate, quella che è più condivisa e unitaria ai fini di contrapporla tutti insieme al candidato sindaco del centrodestra nella consultazione elettorale della prossima primavera. Intanto giungono sempre più consensi ed adesioni da parte di giovani, donne ed esponenti della società civile a questa nascente alleanza, che suscita l´entusiamo del popolo di centrosinistra per la sua coerenza di intenti e di azione. E all´inizio del prossimo mese ci sarà un confronto con i cittadini, per ascoltare le loro istanze e farle proprie all´interno di un programma che sarà aperto anche al contributo delle parti sociali.