A cura della Redazione
L´assessore Tolino e il busto di Antonio de Curtis, in arte Totò Il busto di Antonio de Curtis (foto), in arte Totò, nella Villa Comunale? L´idea è venuta all´assessore all´Immagine del comune di Torre Annunziata, Aldo Tolino, che ha indirizzato una lettera al sindaco del comune di Alassio, Roberto Avogadro, invitandolo a regalare il busto alla cittadina oplontina visto che lo stesso è stato rimosso dalla sua originaria allocazione. "La Città di Torre Annunziata - ha scritto Tolino nella lettera indirizzata al sindaco di Savona - ha avuto, negli anni sessanta, uno stretto legame con il “Principe della Risata”, che soleva villeggiare nella nostra cittadina ed esibirsi al famoso stabilimento balneare “Lido Azzuro”, meta dei più grandi artisti dell’epoca. Recentemente, nell’ambito di un complesso ed articolato progetto di riqualificazione della nostra Città, attraverso una ritrovata appartenenza alle radici di un glorioso passato, l’Amministrazione Comunale ha tra l’altro ristrutturato la Villa Comunale antistante il Lido Notte Club. In questo contesto - continua Tolino - saremmo felici di accogliere in questa rinnovata cornice un personaggio, come Totò, che è stato l’artefice e l’ambasciatore della immagine di Torre Annunziata nel mondo negli anni d’oro. Saremmo oltremodo onorati - conclude l´assessore - di poter scrivere sotto il busto del grande artista, “Dono della Città di Alassio”. Cosa risponderà il sindaco di Alassio?