A cura della Redazione
Ex Parco Cristo Re, Sentiero annuncia la riqualificazione dell´area L’Amministrazione Provinciale di Napoli ha deliberato la riqualificazione dell’Area relativa all’ex Complesso delle ancelle del Cristo Re in Torre Annunziata. I lavori saranno appaltati il prossimo 3 novembre: alle ore 9,30 è indetta una procedura aperta per l’affidamento dei lavori di riqualificazione dell’area, per un importo complessivo di 784.941 euro, da aggiudicarsi con il criterio del prezzo più basso. Le offerte si raccoglieranno fino alle ore 12,00 del 2 novembre 2011. Il consigliere regionale Raffaele Sentiero, che aveva opportunamente sollecitato l’Ente Provincia al riguardo, ha ringraziato il Presidente della Provincia, Luigi Cesaro, per la sensibilità che sempre dimostra verso le necessità del territorio oplontino, e l’assessore al Patrimonio, Antonio Iervolino, che con grande tempestività ha proposto alla Giunta Provinciale la delibera relativa. Il progetto prevede la realizzazione di un parco pubblico attrezzato con aree verdi, panchine, fontane e con un vano ascensore che collega il parco alla litoranea Marconi di Torre Annunziata. L’opera è attesa dal 2004, quando il Comune e la Provincia sottoscrissero un protocollo di intesa. Da quel momento c’è stato un lungo stop, L’intervento è stato sbloccato solo nel 2010 con il forte interessamento del consigliere regionale di Noi Sud, Raffaele Sentiero. “A Torre Annunziata nascerà un polmone verde di cui la città ha bisogno - ha commentato Sentiero -. E’ previsto anche un collegamento con la litoranea di via Marconi. Con questa opera si darà la possibilità ai cittadini tutti, in particolare ad anziani e bambini, di usufruire di spazi verdi attrezzati che finora sono mancati a Torre Annunziata”. COMUNICATO