A cura della Redazione
Basketorre, i prossimi impegni del sodalizio oplontino Ancora un successo per l’Under 13 del Basketorre, che espugna senza patemi il campo di Sant’Agnello e si porta da sola al terzo posto della graduatoria del girone. I bancoblU torresi, alla quarta vittoria consecutiva, sembrano giunti in buona forma alla fase cruciale della stagione che li vedrà impegnati negli scontri diretti con le prime della classe contro le quali la speranza è quella di togliersi qualche soddisfazione. Senza storia, come detto, il match con il volenteroso Magic Sant’Agnello che poco ha potuto contro un basketorre in grande giornata: Morrone e Di Sabato ispirati dettano sapientemente il ritmo e gli oplontini mettono in mostra giocate di gran pregio finalizzate al meglio anche da un ottimo Tommaso Amato (16 punti), vero dominatore dell’area pitturata. Dopo la vittoria con il fanalino di coda Stabia, i ragazzi del presidente Vecchione confermano in un test più attendibile i progressi dell’ultimo periodo e si preparano ora alla difficile sfida di sabato con l’ostico Sant’Antonio Abate (la partita dell’andata si risolse a favore degli oplontini solo dopo un tempo supplementare). Tornano in campo gli Aquilotti 2000 che, dopo il turno di riposo, sconfiggono con buon margine il temuto Basket Team Stabia e si presentano al giro di boa del Torneo con un bilancio di 3 vittorie e una sola sconfitta; sensibile la crescita del gruppo che testerà maggiormente le proprie qualità nell’impegnativo torneo di Figline Valdarno (Firenze) in programma dal 6 all’8 Maggio prossimi. Elevato il livello tecnico del Torneo toscano con ai nastri di partenza sedici formazioni provenienti da tutta Italia e occasione unica occasione unica per i piccoli atleti del Basketorre per fare esperienza e confrontarsi con realtà cestistiche diverse. Prosegue la striscia vincente per gli Aquilotti 2001 che ad ogni concentramento fanno esordire nuovi piccoli atleti entusiasti di difendere la maglietta con lo stemma del cangurotto. RUGGERO BETTEGHELLA