A cura della Redazione
CBTA, gli atleti del Minibasket si preparano al triangolare Dopo la dura sconfitta subita dai ragazzi della Promozione, in casa Centro Basket è adesso tempo di pensare ai prossimi avversari del Virtus Portici, secondi in classifica. Raffaele Ciliberto e compagni cercheranno di dare il meglio per non deludere il pubblico di casa, che raggiungerà via Isonzo per applaudire i giovani biancoverdi alle prese con un avversario più che mai ostico. Per la sfida dell’under 19 contro la New Generation di Ercolano, l’atmosfera sarà decisamente più calda: “Abbiamo già regalato troppo, dopo le sconfitte di Casavatore e Roccarainola. Non possiamo concedere altro. Vincere è d’obbligo, e possiamo farcela“, afferma Giuseppe Manzo, che si dice fiducioso dei mezzi della sua squadra. L’under 17 di coach Nicola Ottaviano deve trasformare la rabbia per la sconfitta impartita dall’Ercolano, arrivata alla sirena, in voglia di migliorarsi in allenamento per tornare a sorridere intascando il referto rosa nella prossima gara. Gli sforzi dell’under 15 non bastano per domare un’inarrestabile Cittadella dello Sport. I corallini sono parsi insuperabili in campo, chiudendo la partita già nella prima metà di gara, quando il punteggio segnava 44-22. Giuseppe Del Sorbo, lo scooter tascabile classe ’97, cerca di onorare la casacca con ben 26 punti, nonostante la stanchezza per la gara disputata il giorno prima con i giovanissimi dell’under 14 in casa contro l’Angioletti. Una partita attesissima, considerata un derby in casa CBTA, che non delude le aspettative. Trenta i punti di Del Sorbo, che riesce a gestire come un veterano la partita. Menzioni particolari spettano al lungo Alessandro Mancino, che dall’alto dei suoi 185 centimetri regala nove punti alla causa: “I due giocano bene insieme, si intendono alla perfezione e riescono a dare alla squadra energia, punti e rimbalzi. E’ importante avere elementi come loro in una squadra in crescita”, dichiara Giuseppe Annunziato, soddisfatto della vittoria nell’atteso derby nella palestra del III Circolo di via Isonzo tanto cara al signor Antonio Cirillo. Dalle categorie più giovani, intanto, scorre l’entusiasmo in vista del triangolare che sabato 19 marzo vedrà protagonisti i piccoli guerrieri del minibasket, che affronteranno le formazioni di Poggiomarino e Portici in un pomeriggio all’insegna del sano sport e del divertimento. Tra i tifosi dei più giovani ci saranno gli “anziani” della Promozione, che sperano di dare una svolta al loro grigio campionato prendendo spunto dai ragazzi del minibasket. La risposta che cercano potrebbe provenire dal basso, dalla voglia di giocare, di divertirsi, di stare insieme e di vincere che i piccoli di casa CBTA stanno dimostrando di avere giorno dopo giorno. FRANCESCO RIPA