A cura della Redazione
Basketorre, ottima prova delle piccole atlete torresi Dopo la sconfitta patita, pur senza demeritare, sul campo della capolista Salerno, ritorna alla vittoria l’Under 13 che espugna il difficile campo di Sant’Antonio Abate al termine di un match combattutissimo risoltosi solo dopo un tempo supplementare. Gli oplontini, vogliosi di riscatto, cominciano contratti e faticano ad entrare in partita, complice il gelo penetrante della struttura abatese. All’intervallo lungo i padroni di casa sono in vantaggio e ad inizio ripresa il divario si allunga fino a sfiorare le dieci lunghezze. A questo punto, però, i biancoblu torresi si scuotono, spronati anche dal coach durante l’ennesimo time-out, e cominciano una rimonta coronata dal successo proprio in chiusura di terza frazione conclusasi con il primo minimo vantaggio. Ultimo periodo combattutissimo, con le squadre che ribattono colpo su colpo, sospinte dai rispettivi tifosi calorosissimi anche se poco numerosi, senza che nessuna delle due riesca a prevalere e alla sirena finale il risultato è di perfetta parità: si va al supplementare. Nell’over time i torresi, gravati di falli e con il lungo Amato già fuori per averne commessi cinque, rintuzzano con grinta i tentativi di break abatesi, trascinati da un Di Martino in grande serata, e, a pochi istanti dalla conclusione, Mazzola con un tiro dall’angolo regala ai suoi il canestro decisivo del + 4 finale. Prossimo impegno per l’Under 13 mercoledì 2 marzo tra le mura amiche contro Pagani, per continuare la rincorsa ai primi posti della graduatoria. Doppia battuta d’arresto per gli Esordienti usciti ridimensionati dai due scontri al vertice con Stabia e Gragnano. Secca la sconfitta patita con gli Stabiesi,sempre più prima forza del torneo, con gli oplontini mai veramente in partita, più combattuto, invece, il match con Gragnano perso di una decina di punti. Si attende ora la prossima sfida in quel di Boscoreale per consolidare il terzo posto in graduatoria che pare al momento l’obiettivo più realistico per i ´99 del Basketorre. Prosegue con entusiasmo il lavoro del gruppo femminile: in attesa dell’inizio del campionato, altra amichevole vittoriosa per le ragazzine terribili del Basketorre opposte al Basket Team Stabia. Pochi i canestri concessi alla squadra stabiese contro i quasi 50 punti realizzati dalle bianche oplontine. “Siamo soddisfatti dell’impegno e della passione che le ragazze stanno dimostrando – è il commento dell’istruttrice Iolanda Tessitore – stiamo raggiungendo risultati insperati ad inizio anno”. Bellissima l’esperienza quella vissuta dai più piccoli del Basketorre nel “Minibasket Day” organizzato a Castellammare di Stabia dal Montepaschi Siena in collaborazione con il Basket Team Stabia. Ben cento “cangurotti” hanno trascorso un pomeriggio di partite e giochi con i coetanei di tutta la provincia di Napoli. Emozione finale con l’intervento di due giocatori americani di Siena che hanno firmato autografi a tutti i bambini presenti. RUGGERO BETTEGHELLA