A cura della Redazione
Pagamenti ICP e TOSAP, le critiche dell´MpA all´Amministrazione Pubblichiamo il comunicato stampa del Movimento per le Autonomie (MpA) di Torre Annunziata, a firma del portavoce Leandro Acciaio: Continua “l’assalto alla diligenza” da parte dell’Amministrazione comunale torrese nei confronti dei commercianti. In questi giorni sono stati notificati gli avvisi dei pagamenti per I.C.P. (Imposta comunale sulla pubblicità) e Tosap (Tassa occupazione spazi ed aree pubbliche) per l’anno 2011. Come al solito l’inefficiente macchina amministrativa torrese riversa sui contribuenti il peso dei suoi errori. Come per la Tarsu (Tassa per lo smaltimento dei rifiuti), anche per l’I.C.P e la Tosap l’amministrazione comunale ha applicato, come al solito, le tariffe più alte d’Italia. In una prima ricerca, ad esempio, abbiamo constatato che il Comune di Pisa (sottolineo Pisa) classificato come per Torre in terza fascia per densità abitativa, applica per le pubblicità luminose con superficie inferiore a 5.5 mq tariffe che partono da euro 36,00; nel nostro comune, invece, è stata applicata la tariffa unica di euro 81,342 a mq. Lo stesso dicasi per le tende avvolgibili, Pisa da euro 7.56, Torre euro 12,55 e così di seguito, anche per le altre tassazioni. Il sindaco pensa forse che Torre Annunziata sia una realtà socio-economico-turistico superiore a Pisa? Ritiene forse che il peso della macchina comunale possa essere sostenuto gravando sul già martoriato commercio torrese con questi continui rincari dei tributi comunali? Quest’amministrazione cosa sta mettendo in campo per ridurre seriamente tutti gli sprechi operati in questi anni che hanno messo in ginocchio le casse comunali? Il sindaco è consapevole che il suo ruolo-dovere è quello di amministrare la città come un buon padre di famiglia? O pensa forse di essere un feudatario medioevale e pertanto di avere il diritto di fare tutto ciò che vuole? Leandro Acciaio Portavoce MPA – Alleati per il Sud Coordinamento Torre Annunziata