A cura della Redazione
Sgombero di rumeni dalle abitazioni del centro storico Sono più di cento le persone di nazionalità rumena sgomberate questa mattina tra vico della Notte e vico Fucine, nel Quartiere Murattiano. La maggior parte erano donne e bambini. Il blitz è stato condotto dai carabinieri di Torre Annunziata, guidati dal capitano Luca Toti, con l´ausilio dell´Esercito. I militari hanno liberato circa quaranta stanze abitate abusivamente da stranieri, che versavano in condizioni igienico-sanitarie pessime. Molte le abitazioni fatiscenti. Per una di queste, ritenuta a rischio crollo, il Comune ha ordinato l´abbattimento immediato. Riscontrati, inoltre, diversi allacci abusivi alla rete elettrica nonché svariati abusi edilizi ed il crollo di due solai.