A cura della Redazione
Il Pd torrese chiede le dimissioni dell´assesore Alfieri Pubblichiamo il comunicato del Partito Democratico di Torre Annunziata con il quale si chiedono le dimissioni dell´assessore alle Politiche Sociali Ciro Alfieri. Torre Annunziata ha rappresentato, negli anni scorsi, un modello nel sistema regionale del Welfare: modello fondato sul monitoraggio dei bisogni, la programmazione annuale e pluriennale con i Piani Sociali di Zona, il confronto aperto in Consiglio Comunale, l’interazione ed il dialogo con il sindacato, il terzo settore e l’associazionismo. Ecco solo alcuni dei risultati: centro per la famiglia, struttura per il sostegno alle giovani madri maltrattate nell’ex-orfanotrofio, asili nido, centri sociali polivalenti, servizi per i diversamente abili, iniziative per anziani e, soprattutto, segretariato sociale. Questo moderno sistema di politiche sociali, ambiva a mettere in soffitta - si riteneva per sempre - un approccio vecchio, fondato sull’assistenza e la beneficenza pubblica. Negli ultimi tre anni, invece, queste conquiste sono state progressivamente svuotate: un declino lento ed inesorabile, un impoverimento delle prestazioni, un arretramento culturale e di progetto. Ai diritti e ai servizi, si sono, nuovamente, sostituiti il favore e la clientela, declinati spesso come elemosina; inoltre, è stato imposto un modello paternalistico che prevede meno prevenzione socio-sanitaria e più karaoke, feste e balli: i nostri anziani ed anche i nostri giovani, sono stati ridotti, loro malgrado, a figuranti per spot, anonime comparse di una città descritta “allegra”, assillata dal solo problema di occupare il tempo libero!!!! Infine è cresciuta la precarizzazione per professionisti ed operatori che si dedicano al contrasto della povertà e lavorano per promuovere l’inclusione sociale; professionisti ed operatori pagati male, spesso in ritardo, ed esposti anche al rischio delle sostituzioni con soggetti, talora privi dei titoli professionali e, pare, con l’unico requisito di “appartenere”! E’ ARRIVATO IL MOMENTO DI DIRE BASTA A QUESTO SCEMPIO!!!! Non si può speculare sul disagio, sulla sofferenza e sulla povertà. Va subito rimosso l’artefice di questo disastro politico ed amministrativo. Per queste ragioni il Pd chiede le dimissioni dell’Assessore Ciro Alfieri, il quale, per di più, è stato con sentenza riconosciuto responsabile, per fatti legati al suo passato di amministratore, del reato di corruzione. Solo l’intervenuta prescrizione ha impedito che fosse disposta la corrispondente sanzione penale. Egli, senza introdurre positive novità, non è stato in grado nemmeno di preservare l’immenso patrimonio accumulato in tanti anni di duro lavoro del centrosinistra!!! Si avvii, allora, un nuovo ciclo virtuoso, si rilanci una programmazione socio-sanitaria di vera integrazione dei servizi prestati dal Comune e di quelli gestiti dall’Asl, secondo i dettami della L.328/2000. Si rimettano, subito, al centro dell’agenda i bisogni delle persone per offrire sollievo al disagio e per costruire una migliore qualità della vita. Senza sprechi e senza clientele. Pd Torre Annunziata