A cura della Redazione
I dipendenti delle Officine Torresi occupano il Comune Stamattina i 45 operai delle Officine Torresi hanno occupato la sede del Comune di Torre Annunziata. I lavoratori, in mobilità da diversi anni, lamentano il mancato rispetto degli impegni da parte del proprietario dell´area Carmine Carotenuto. Nonostante l´insediamento di due aziende nei capannoni industriali delle ex Officine Torresi, Peninsula Navis e Nisida Yachting, nessun operaio è stato finora riassorbito nel ciclo produttivo. I lavoratori temono un´altra speculazione immobiliare, volta solo a vendere i suoli senza preoccuparsi della sorte dei lavoratori. Da qui la clamorosa protesta e l´occupazione di Palazzo Criscuolo di corso Vittorio Emanuele III. I lavoratori sono stati ricevuti dal neo assessore alle Attività Produttive, Mario Conte, e dall´assessore alla Sicurezza, Giuseppe Auricchio.