A cura della Redazione
Nasce l´ass."Madonna della Neve e S. Francesco di Paola" Si terrà mercoledì 30 giugno alle ore 11.00, presso il teatro S. Francesco di Paola, in via Roma 2 a Torre Annunziata, la presentazione dell´Associazione Culturale “Madonna della Neve e S. Francesco di Paola". "Il sodalizio a cui abbiamo dato vita - sottolinea Mons. Raffaele Russo, presidente della neonata associazione e rettore della Basilica di Maria SS. della Neve - è composto da giovani e da personalità del mondo della cultura, dell´informazione e delle professioni. E’ aperto al contributo di chi vorrà farne parte e si pone l´obiettivo di promuovere lo sviluppo culturale e sociale del quartiere e della comunità dei fedeli. Svolgeremo - continua Mons. Russo - attività culturali, sociali e di solidarietà che puntano allo sviluppo della città di Torre Annunziata. Siamo convinti che la rinascita di questo nostro quartiere e di questa parte di città possa avvenire all´interno di un progetto culturale di ampio respiro che punti anche a rafforzare il culto di Maria SS della Neve. Presteremo, come sempre, grande attenzione ai ragazzi a rischio del quartiere, daremo voce a chi non ne ha e punteremo a creare momenti di sana aggregazione nel corso dei quali ritrovare tutti insieme la solidarietà e l´identità storico culturale del territorio. " Nei programmi dell´associazione rientrano gli eventi religiosi e civili relativi alla Festa del 5 Agosto e del 22 ottobre, la Festa di S. Francesco di Paola (terza domenica di Maggio), il concerto di Natale, cineforum, attività teatrali, spettacoli e momenti di aggregazione per i giovani, anziani e famiglie presso il teatro S. Francesco di Paola; progetti e attività per i ragazzi a rischio del quartiere, da svolgersi in collaborazione con l’oratorio “Madonna della Neve” e con altre associazioni cittadine; Convegni e seminari su problematiche riguardanti la salute e il benessere dei cittadini; eventi culturali e mostre di pittura e fotografiche. "Vogliamo essere una luce - conclude il presidente mons. Russo - che si irradia dall´immagine della nostra amata Maria SS della Neve e che riscalda i cuori e le menti di tutti i cittadini desiderosi di avere una città a misura d´uomo: onesta, civile e laboriosa." Dopo il saluto del presidente, sono previsti gli interventi del sindaco Giosuè Starita e delle autorità presenti, la proiezione di un breve video sul programma da realizzare ed un intermezzo musicale. Al termine seguirà un rinfresco con brindisi di augurio.