A cura della Redazione
Corteo di protesta per le strade della città Questa mattina, corteo organizzato dal gruppo denominato "Giovani Torre Annunziata". Dopo il ritrovo a piazzale Gargiulo, oltre trecento persone, tra cui anche molti studenti, scortate dalle forze dell´ordine, hanno attraversato le strade della città per far sentire la loro voce e chiedere una Torre migliore. "Lavoro, lavoro, lavoro", "Rispettate Torre Annunziata". Sono stati questi gli slogan gridati nel corso della manifestazione. Presenti anche i lavoratori di molte aziende torresi in crisi ed il Movimento per la Tutela del Territorio che si batte contro le discariche del Parco del Vesuvio. Non è mancato, tuttavia, qualche coro contro il primo cittadino. Epiteti senz´altro da condannare e che offuscano il senso stesso dell´iniziativa.