A cura della Redazione
Maxitruffa di 3 milioni di euro. Arrestati quattro torresi Una maxitruffa ai danni di aziende italiane ed estere è stata scoperta dai carabinieri della compagnia di Todi. Sette arresti in Campania di cui quattro a Torre Annunziata, due a Nocera Inferiore e due in Umbria. L’organizzazione, che operava dietro il nome di “Magic Wine”, era riuscita a portare a termine almeno trenta truffe, per un ammontare di circa 3 milioni di euro. Gli arrestati si presentavano con falsi nomi ad aziende italiane ed estere ed ordinavano consistenti quantitativi di prodotti per l’edilizia senza mai effettuare il pagamento o, in alcuni casi, effettuando il saldo con titoli di credito scoperti. In carcere sono finiti tre persone di Torre Annunziata: Ciro Russo, 42 anni, Liberata Gentile, 48 anni, Giovanni Fiorillo, 47 anni, mentre un quarto, Luigi Vitale, 73 anni, ha ottenuto gli arresti domiciliari per l’avanzata età.