A cura della Redazione
Spari contro l´abitazione di un pregiudicato Spari contro l’abitazione di un pregiudicato. L’episodio è avvenuto nel pomeriggio di domenica scorsa in via Sant’Antonio, alla periferia di Torre Annunziata, nei pressi della Croce di Paselli. Erano circa le 15, quando due uomini a bordo di una moto e con il volto coperto da caschi integrali hanno esploso otto colpi di pistola contro le finestre di un’abitazione di un pregiudicato attualmente detenuto. Sul posto si sono portati gli agenti del locale commissariato di polizia, coordinati da commissario capo Elvira Arlì, che hanno rinvenuto bossoli di una calibro 9. L’ipotesi più accreditabile è quella secondo cui il raid dimostrativo sia stato compiuto contro l’abitazione della famiglia di un detenuto originario di Scafati, ma trapiantato da anni a Torre Annunziata, in carcere con l’accusa di traffico di stupefacenti. Non si escludono, tuttavia, altre ipotesi, visto che nella zona ci sono diverse attività imprenditori e commerciali, alcune delle quali già in passato finite nel mirino della malavita locale.