A cura della Redazione
Giovane finisce nel fiume Sarno, salvato da un carabiniere Perde il controllo della sua auto e finisce nel fiume Sarno, salvato da un carabiniere. Eugenio Magnani, 26 anni di Torre Annunziata, è vivo per miracolo. Il giovane, ieri pomeriggio, non si sa ancora come, ha sbandato con la sua Clio, distruggendo la ringhiera che costeggia il fiume in via Oberdan a Scafati. Lì vicino c´è la stazione dei carabinieri. E proprio un militare, il tenente Paolo Volontè, accortosi delll´eccaduto si è immeditamente attivato per prestare soccorso al 26enne. Il carabiniere è riuscito ad aprire la porta lato passeggeri dell´auto, salvando il malcapitato. Una volta tirato fuori dalle acque, Eugenio Magnani non ha fatto altro che ringraziare il tenente che, dal canto suo ha dichiarato di aver fatto semplicemnte ciò che avrebbe fatto chiunque. Il giovane è stato poi tarsportato all´ospedale Scarlato, dove i medici hanno riscontrato solo alcune escoriazioni in diverse parti del corpo. L´auto, completamente distrutta, è stata recuperata ed ora sono in corso le indagini per stabilire l´esatta causa dell´incidente.