A cura della Redazione
La "Scatola del tempo" premia Dino De Laurentiis Scatola del Tempo, azienda italiana ideatrice dei porta orologi rotanti, ha premiato il produttore Dino De Laurentiis, per la sua lunga e trionfale carriera. Dino De Laurentiis, nato nel 1919 a Torre Annunziata, produsse il suo primo film, “L´Amore Canta”, ancor prima di compiere 21 anni. Da allora ha prodotto un grandissimo numero di film italiani di successo, prima di trasferirsi negli Stati Uniti dove oggi vive. Dino De Laurentiis ha prodotto o distribuito oltre seicento film e, nonostante con il nuovo millennio festeggi ben 70 anni di lavoro in questo settore, non accenna minimamente a rallentare la sua attività. Scatola del Tempo nasce alla fine degli anni ’80 dall’intuito di un collezionista, Sandro Colarieti, che, alla ricerca di porta orologi all’altezza della qualità della sua collezione, decise di realizzarli per proprio conto, utilizzando abili artigiani e materiali di primissima scelta. Dopo averne prodotto una piccola serie, per sé e come omaggio agli amici, iniziò a ricevere richieste da altri collezionisti e da aziende produttrici. Nasceva così la Scatola del Tempo oggi apprezzata e conosciuta in tutto il mondo con la sua particolare concezione di astucci porta orologi. Nel 1990 fu la volta dei porta orologi rotanti, studiati per garantire la ricarica degli automatici, in modo da mantenere non solo l’indicazione oraria, ma anche la data. Sandro Colarieti creò poi il modello 1RT, capostipite di una lunga serie, che riscosse subito un grande successo, tanto da essere utilizzato anche dalle più grandi Maisons d’Orologeria Svizzera. Patek Philippe, ad esempio, adotta infatti da più di 15 anni tali dispositivi per i propri modelli. Per essere sempre più visibile a livello internazionale Scatola del Tempo conta su una serie di eventi di eccellenza, come quelli attuati nel 2007 per la 50° edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto, con la premiazione di Andy Garcia, Terry Gilliam e Francis Menotti e con la partecipazione alla premiazione di Julia Roberts nel corso dell’American Cinemateque Award, mentre nel 2008 ha già premiato George Lucas, Forest Whitaker, Steven Spielberg, Gabriele Muccino, Michele Placido ed ora Dino De Laurentis