A cura della Redazione
Scacco ai clan, sequestrati beni per oltre un milione di euro Prosegue incessante l´opera delle forze dell´ordine impegnate nel contrasto alle attività illecite dei clan di Torre Annunziata. Dopo ils equestro di un vero e proprio arsenale messo a segno dai carabinieri della Compagnia di piazza De Nicola, guidati dal capitano Luca Toti, ieri, il comando grupp della Guardia di Finanza di stanza in corso Garibaldi, agli ordini del colonnello Gennaro Ottaiano e del capotano Marco Volpe, hanno seuqestrato beni appartenenti ad esponenti del clan Gionta dal valore di oltre un milione di euro. L´intera operazione, coordinata dal procuratore capo Diego Marmo, ha interessato le proprietà di alcuni personaggi ritenuti vicini al clan Gionta, finiti in manette nel blitz Forte Apache dello scorso gennaio. Tra i beni posti sotto sequestro, tre unità immobiliari, una polizza assicurativa e un elevato numero di auto e moto.